Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Cattolica, tre banche per l’aumento offerto ai soci

Cattolica Assicurazioni si affida a Mediobanca, Banca Imi (Intesa Sanpaolo) e Goldman Sachs, secondo fonti a conoscenza del dossier, come co-global coordinator della tranche offerta ai soci di aumento da 500 milioni imposto dall’Ivass. La parte più cospicua, 300 milioni, sarà coperta da Generali che arriverà al 24,5%. Ma perché il piano vada in porto sarà fondamentale convincere i 18 mila soci a continuare a credere nella compagnia veronese guidata da Carlo Ferraresi (foto). Toccherà a loro sottoscrivere la tranche da 200 milioni, che dovrebbe scattare tra fine ottobre e novembre. Generali entrerà a 5,55 per azione; questo valore è molto importante perché — negli scenari prefigurati tra Verona e Trieste — trascinerà al rialzo il titolo, oggi a 4,9 euro. Non è un dettaglio tecnico: dato che il 31 luglio è stata votata la trasformazione da cooperativa a spa i soci dissenzienti o assenti (e sono in tanti, in assemblea si è presentato il 15% del capitale) potranno recedere a 5,47 euro ad azione: la finestra di due settimane si apre tra qualche giorno, dopo l’ok dell’Ivass. Teoricamente ci sarebbe convenienza a recedere ma a Verona sono fiduciosi di riuscire a convincere i soci a restare, grazie alle prospettive di rilancio che Generali può garantire. Scommettendo anche sulle mosse future del gruppo guidato da Philippe Donnet, compresa un’eventuale opa.

Verizon con Samsung per il 5GVerizon punta sulla coreana Samsung per sviluppare la rete 5G in Usa. Il contratto vale 6,6 miliardi di dollari. Samsung punta a insidiare la cinese Huawei, grazie anche al pressing Usa sugli alleati per escludere il colosso di Pechino dal 5G.

Enav, commessa in RomaniaEnav, con la controllata IDS AirNav, si è aggiudicata un contratto da 2,3 milioni in Romania per il controllo del traffico aereo.

Enel, idrogeno per l’Ilva«Daremo energia da idrogeno all’Ilva»: lo ha annunciato Carlo Tamburi, ceo di Enel Italia in audizione alla Camera su Recovery fund, illustrando i piani di transizione energetica cui Enel lavora, come «decuplicare la capacità produttiva di pannelli fotovoltaici del sito di Catania».

Mediobanca premiata da Institutional InvestorsMediobanca guida la classifica di Institutional Investors come «most honoured banks» per le mid-cap, ed è prima anche nelle metriche Esg.

L’addio al carbone per Unicredit

Unicredit è l’unica italiana tra le 16 istituzioni finanziarie Ue con solida politica di eliminazione graduale del carbone per Reclaim Finance.

O’Donnell a Coca-Cola Hbc Italia

Frank O’Donnell diventa general manager di Coca-Cola Hbc Italia, principale imbottigliatore di bevande di The Coca-Cola Company in Italia.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Nelle stesse ore in cui i contagi da coronavirus nel Regno Unito, in Spagna e la Francia crescono a ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Superato lo scoglio di referendum ed elezioni regionali il governo prova a stringere sulla riprivati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

In un contesto incertissimo per quanto riguarda le trattative tra Bruxelles e Londra su un futuro ac...

Oggi sulla stampa