Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Castor lancia opa su Cerved

Dopo avere acquisito nei giorni scorsi Cedacri, il principale operatore italiano nel mercato dell’outsourcing di servizi It per banche e istituzioni finanziarie, Andrea Pignataro punta su Cerved. L’imprenditore del fintech, attraverso il veicolo Castor di Ion Capital, al quale partecipa anche il fondo sovrano di Singapore, ha annunciato l’opa sulla totalità delle azioni Cerved per un controvalore massimo di 1,855 miliardi di euro con l’obiettivo del delisting. Il Fondo strategico italiano guidato da Maurizio Tamagnini agisce di concerto con Castor, impegnandosi a sottoscrivere per 150 milioni uno strumento riscattabile o convertibile in azioni di categoria speciale della società che lancia l’offerta.

Il prezzo offerto è di 9,50 euro per azione, con un premio del 34,90% rispetto al prezzo ufficiale del 5 marzo. In borsa il titolo si è subito allineato, chiudendo sopra il prezzo a 9,61 euro (+19,90%).

Il gruppo Ion si è detto pronto a contribuire alla crescita di Cerved, non escludendo «la possibilità di valutare in futuro la realizzazione di operazioni straordinarie o di riorganizzazione societaria e di business che si ritenessero opportune».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Intervista ad Alessandro Vandelli. L'uscita dopo 37 anni nel gruppo. I rapporti con gli azionisti Un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

I gestori si stanno riorganizzando in funzione di una advisory evoluta che copra tutte le problemati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non far pagare alle aziende i contributi dei neo assunti per due anni. È la proposta di Alberto Bom...

Oggi sulla stampa