Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

E Castagna stacca la cedola di 6 centesimi per l’ex Popolare

Nessuna chiusura e anzi, parla chiaro con gli analisti Giuseppe Castagna, come Banco Bpm «siamo molto aperti» sulle fusioni e «valuteremo la migliore combinazione possibile». Poi certo, «non dipende solo da noi» riconosce l’ad senza mai citare controparti, tantomeno l’ipotizzato polo a tre con Unicredit e Mps. In attesa della prima mossa, Castagna rafforza asset management e banca-ssurance: «Anima è cruciale, per questo abbiamo aumentato la quota», dice presentando i conti del 2020, «un anno difficile» . La crisi ha pesato sull’ utile contabile a 20,88 milioni. Al netto dei costi relativi al piano di incentivazione all’esodo, alla chiusura di 300 filiali e ad altre «componenti non ricorrenti», viene spiegato, il risultato sarebbe stato di a 330 milioni. Il consiglio, in linea con le indicazioni della Bce, propone ai soci un dividendo di 6 centesimi per azione. Castagna si è detto «molto fiducioso sul 2021, anno con outlook positivo» per la banca, soprattutto dopo il «massiccio rafforzamento delle coperture: la banca ha raggiunto per la prima volta il 50% di copertura complessiva delle esposizioni non performing. Nell’ambito delle misure governative Banco Bpm ha concesso moratorie su un totale di 16,1 miliardi di euro di crediti, di cui 12,2 miliardi ancora in essere allo scorso 31 dicembre e «con un tasso di default molto contenuto, pari allo 0,5%». E ha stanziato a favore delle aziende 13,9 miliardi coperti dalle garanzie , di cui 10,2 miliardi già erogati .

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa