Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Cassa Centrale Banca al via da gennaio 2019

Cassa Centrale Banca sarà il primo dei gruppi creditizi nati dal mondo cooperativo ad iscriversi all’albo dei gruppi bancari: lo farà all’inizio del 2019. Ccb, come anticipato ieri da Radiocor, ha infatti trasmesso venerdì scorso alla Banca d’Italia l’istanza per iscriversi all’albo dal prossimo primo gennaio. La spa trentina nel weekend con la Bcc del Nisseno ha visto completarsi la lista delle banche aderenti. Iccrea, invece, l’altro gruppo nazionale in via di costituzione con 144 banche cooperative aderenti sta registrando un allungamento dei tempi. Cassa Centrale Banca, intanto, se non ci saranno problemi da parte di via Nazionale dal prossimo primo gennaio sarà operativo come gruppo, l’ottavo italiano per dimensione e uno dei primi per solidità patrimoniale. Il gruppo bancario Ccb, presieduto da Giorgio Fracalossi ad oggi conta su 86 aderenti, destinate a ridursi di alcune unità per effetto di fusioni in cantiere. Nei giorni scorsi il presidente di Iccrea, Giulio Magagni, stimava un ultimo atto, con l’assemblea della capogruppo spa intorno al 10 gennaio ma da allora è emerso un piccolo intoppo: Bcc Roma, la più grande bcc italiana, ha dovuto spostare a metà gennaio l’assemblea per l’adesione definitiva a Iccrea.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ai tempi delle grandi manifestazioni contro la stretta cinese, le file degli studenti di Hong Kong a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’ingresso nel tempio della finanza tradizionale pompa benzina nel motore del Bitcoin. Lo sbarco s...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’Internet super-veloce e la fibra ottica sono un diritto fondamentale, costituzionale, che va ass...

Oggi sulla stampa