Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Per il cashback si pensa già all’ampliamento del fondo

Cashback pronto al rilancio. Con oltre 8 milioni di download e 3,1 mln di strumenti di pagamento attivati, c’è già chi sta rifacendo i conti per lo stanziamento previsto dei rimborsi, pronti nel caso a mettere la mano al portafoglio e riaprire i cordoni del finanziamento. Per il piano cashless di cui il rimborso del 10% degli acquisti con mezzi tracciabili è la parte principe, il governo ha stanziato 3 mld a cui si sono aggiunti 1, 75 mld con il decreto Agosto (dl 104/20) portando la dote a 4, 75 mld su due anni. I rimborsi, da 300 euro annui per spese massime di 30 mila euro, sono stati calcolati ipotizzando una platea di utilizzatori di 10 mln di contribuenti. Se da una parte nel decreto ministeriale che ha dato attuazione al cashback si mettono le mani avanti specificando che si potranno riparametrare i rimborsi sulla base delle adesioni, dall’altra si ipotizza la possibilità di un rilancio per non lasciare i contribuenti delusi. Intanto spuntano i primi casi di elusione. È possibile infatti comprare, anche al supermercato, le card che consentono di ricaricare la disponibilità su piattaforme come Amazon e Netflix (per le quali gli acquisti online sono esclusi dal cashback). Ma anche card ricaricabili e regalo da spendere sui circuiti on-line. Il decreto non specifica quali beni siano acquistabili e quali no.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa