Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Cariparma-Agricole, le tre casse digerite dal colosso

Dopo l’acquisizione delle tre casse di risparmio in difficoltà — Cassa di Risparmio di Cesena, Cassa di Risparmio di Rimini, Cassa di Risparmio di San Miniato — il gruppo bancario Crédit Agricole Italia, guidato da Giampiero Maioli è impegnato nell’integrazione. E così l’utile netto gestionale per l’anno appena trascorso, in aumento sul 2016, è stato pari a 250 milioni di euro (690 milioni l’utile civilistico che tuttavia deve considerare la contabilizzazione del «badwill» relativo all’acquisizione delle tre casse). Dal punto di vista degli impieghi sale lo stock di prestiti per l’acquisto di abitazioni (+9%) mentre i finanziamenti alle imprese sono in crescita del +3,5%, con particolare attenzione ai segmenti chiave per il gruppo, come per esempio l’agribusiness. Gli interessi netti ammontano a 915 milioni e le commissioni nette sono pari a 757 milioni. Corre invece a quota 733 milioni (+14,8%) il risultato netto aggregato di tutto il Crédit Agricole in Italia, considerando tutta la galassia delle società attive nell’ambito del leasing, del risparmio gestito, dei servizi finanziari. Nella giornata di ieri sono stati resi noti anche i risultati 2017 della capogruppo, prima banca di Francia: l’ utile netto nell’anno appena trascorso ha raggiunto la cifra record di 6,536 miliardi di euro, un rialzo del 35,5% sull’anno precedente.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa