Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Carige prepara il ritorno in Borsa

Carige ha affidato a un legale, l’avvocato Vittorio Lupoli dello studio BonelliErede di Genova, l’incarico di redigere un prospetto per il ritorno in Borsa.

Al commissariamento il 2 gennaio 2019 i titoli della banca erano stati sospesi da Consob. Carige è poi tornata alla gestione ordinaria il 31 gennaio 2020. Per completare il prospetto, secondo quanto riportato dall’Ansa, servirà l’approvazione del bilancio 2020, al cda del 10 marzo. Tecnicamente non è un prospetto di Ipo, ma dopo un oltre due anni di sospensione Consob ha chiesto di ripristinare la corretta informativa al mercato con un prospetto vero e proprio.

L’effettivo rientro dei titoli Carige alle quotazioni dipenderà innanzitutto dall’approvazione del prospetto informativo da parte dell’autorità. Salvo intoppi, comunque, sembra realistico che le azioni Carige possano tornare a Piazza Affari questa estate. Non si esclude comunque che intervengano ulteriori valutazioni se poi l’assetto proprietario dell’istituto dovesse subire delle variazioni. Come noto su Carige la trentina Cassa Centrale Banca, oggi socia al’8,3%, ha una opzione di acquisto fino a fine anno sull’80% in mano al Fondo interbancario di tutela dei depositi. La prossima settimana, lunedì 22 febbraio, si riunirà l’assemblea degli azionisti Carige per nominare il nuovo presidente, dopo la scomparsa di Vincenzo Calandra Buonaura. Il Fitd ha indicato il proprio ex direttore generale Giuseppe Boccuzzi, una carriera ventennale in Bankitalia prima di approdare al fondo nel 2014. Al voto dei soci anche la nomina del vice presidente, per il quale è stato proposto dal Fitd il nome di Paolo Ravà, presidente dell’ordine dei commercialisti di Genova, già cooptato nel consiglio Carige ad ottobre.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Non sapevo che Caltagirone stesse comprando azioni Mediobanca. Ci conosciamo e stimiamo da tanto t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Primo scatto in avanti del Recovery Plan italiano da 209 miliardi. Il gruppo di lavoro "incardinato"...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La Cina ha superato per la prima volta gli investimenti in ricerca degli Stati Uniti. Pechino è vic...

Oggi sulla stampa