Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Carige nella tempesta, Malacalza sfiducia Bastianini

Banca Carige nella tempesta, con la rottura tra il primo azionista Vittorio Malacalza e l’amministratore delegato Guido Bastianini, che secondo alcune indiscrezioni potrebbe addirittura dimettersi a breve La tensione della vigilia del consiglio che doveva decidere le più delicate operazioni di risanamento e rilancio si sarebbe trasformata in uno scontro aperto tra i vertici. Nella lunga riunione di ieri del consiglio di amministrazione di Banca Carige Vittorio Malacalza ha chiesto la sfiducia per il Ceo Bastianini. Al centro dello scontro i tempi dell’attuazione del piano industriale, i costi delle operazioni di aumento di capitale e la cessione della seconda tranche di crediti deteriorati attraverso la scissione in una società-veicolo. Avrebbe creato malumore anche l’ipotesi di conversione in equity del bond che fa capo in parte a Generali. Nella serata di ieri fonti vicine al dossier non hanno escluso che il Ceo possa dimettersi prima del voto sulla sfiducia, magari già nelle prossime ore. Al suo posto potrebbe essere nominato un nuovo Ceo ma non si esclude la possibilità che a Genova arrivi un commissario.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non è stata una valanga di adesioni, ma c’è tempo fino a domani per consegnare le azioni Creval ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un altro passo avanti su Open Fiber, la rete oggi controllata alla pari 50% da Cdp e Enel, per accel...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il «passaggio di luglio» con la fine del blocco dei licenziamenti per le imprese dotate di ammorti...

Oggi sulla stampa