Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Canone Rai (soft) in bolletta

Canone Rai in bolletta elettrica ma con modalità soft. Il mancato pagamento della tassa, che sarà fissa a 100 euro annui, non lascerà infatti nessuno senza luce. Questo, secondo le ultime indiscrezioni circolate ieri sulla legge di Stabilità, che va oggi all’esame del consiglio dei ministri. Dove non sarà però discusso il testo compiuto della manovra, ma verranno esaminate una serie di slide suddivise per macro categorie, che lasceranno margine di manovra a successive integrazioni e modifiche. Ciascuna di queste slide riassumerà in pratica i contenuti della manovra, che sarà però scritta di fatto nei prossimi giorni. Tra bonus fiscali, tagli d’imposta, pagamenti in contanti elevati a 3 mila euro e canone Rai quella che si delinea come la ex Finanziaria da 30 miliardi voluta dal «governo del fare» avrà dunque un testo solo nei giorni a venire.

Taglio Imu e Tasi. Ciò che è certo è che la discussione odierna a palazzo Chigi porrà le basi della politica economica italiana 2016. Un primo macro capitolo, già ripetutamente discusso negli ultimi mesi, sarà quello inerente al taglio generalizzato nonché all’eventuale abolizione, di Imu e Tasi sulla prima abitazione, «una rivoluzione fiscale» sulla quale il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha puntato molto. Mentre la rimodulazione dell’aliquota Ires resta in programma a partire dal 2017, un’ipotesi che potrebbe trovare concretezza è quella di un taglio anticipato sull’imposta sul reddito societario già a partire dal 2016 per le pmi del Sud Italia (dal 27,5 al 20%). Al vaglio del governo si presenta inoltre l’intenzione di offrire un bonus fiscale che fornisca stimoli concreti alle imprese e che generi nuovi investimenti, creando posti di lavoro.

Consumi e soglia del contante. A braccetto con una pressione fiscale che, da previsioni, non dovrebbe crescere e di uno sgravio sulle imposte per nucleo familiare, un obiettivo che il governo Renzi intende perseguire è l’incremento sul fronte dei consumi, sui quali avrebbe effetti positivi l’annuncio di un adeguamento alla media europea dei livelli sull’uso del contante, che attualmente in Italia sanziona coloro che effettuano pagamenti superiori ai 999 euro. Portando la soglia dei pagamenti cash a 3.000 euro, secondo il piano dell’esecutivo, si avrebbe maggiore libertà nell’utilizzo della banconota e la maggiore liquidità nelle tasche dei consumatori potrebbe spingere l’acceleratore sugli acquisti e, di rimando, sull’economia reale. Un’argomentazione, questa, valutata negativamente da più parti: non manca chi ha evidenziato il rischio di ingenerare con tale provvedimento un aumento dell’evasione fiscale e una minore tracciabilità dei pagamenti.

Canone Rai in bolletta. Opposizioni rilevanti sono state riscontrate anche riguardo al canone Rai e all’ipotesi di includere il pagamento di quest’ultimo in bolletta elettrica. L’ammontare della tassa sarà comunque fissato a 100 euro, anche se ancora non è chiaro se questa sarà saldata in una sola tranche o se invece verrà divisa in due pagamenti da 50 euro, il primo da effettuarsi a gennaio 2016 tramite bollettino predisposto dalla stessa Rai, e il secondo che sarà inglobato in bolletta. Tendenzialmente, il mancato pagamento della tassa non pregiudicherà la prestazione del servizio elettrico. Nato come norma per combattere l’evasione, spiegano fonti governative, il canone in bolletta prevede per l’utente la possibilità di non pagarlo senza incorrere in nessuna conseguenza che non sia quella di una segnalazione all’Agenzia delle entrate. Alla quale spetterà poi di decidere se l’utente sia moroso oppure semplicemente non paghi la tassa perché non possiede un televisore.

Legge di bilancio. All’ordine del giorno di oggi trova posto infine il disegno di legge sul bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziari

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’anno del Covid si porta via, oltre ai tanti morti, 150 miliardi di Pil. Ma oggi si può dire che...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Forte crescita dell’attività di private equity nei primi due mesi dell’anno. Secondo il dodices...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Goldman Sachs ha riavviato il suo trading desk di criptovalute e inizierà a trattare futures su bit...

Oggi sulla stampa