Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

In Canada i whistleblower sono più protetti

Più protezione per i whistleblower canadesi. Nei giorni scorsi il governo ha pubblicato un report per rimodernare la legislazione canadese in materia di protezione ai whistleblower. Nel testo, pubblicato dal Commons Government operations and estimates committee (comitato permanente presente all’interno della camera dei comuni), sono elencate una serie di raccomandazioni per proteggere i funzionari pubblici che decidono di denunciare errori fatti dalla pubblica amministrazione o dal governo. I cambiamenti da fare nella legislazione riguardano: i dipartimenti che avranno l’obbligo di proteggere i whistleblower, impedire che ci possano essere delle ripercussioni contro chi denuncia illeciti fatti dalla pubblica amministrazione, fornire consulenza legale e procedurale ai funzionari pubblici che vogliono denunciare un illecito, garantire la non divulgazione dell’identità del whistleblower, l’ufficio per l’integrità del settore pubblico sarà responsabile della formazione del processo interno di comunicazione e infine l’onere della prova deve essere invertito. Nel caso in cui arrivasse una segnalazione da parte di un whistleblower, è compito dell’accusato dimostrare che le accuse avanzate contro di lui sono false.

Giorgia Pacione Di Bello

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ultimo miglio con tensioni sul piano italiano per il Recovery Fund. Mentre la Confindustria denuncia...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le diplomazie italo-francesi sono al lavoro con le istituzioni e con le aziende di cui Vivendi è un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La tempesta del Covid è stata superata anche grazie alla ciambella di salvataggio del credito, ma o...

Oggi sulla stampa