Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Una cabina di regia per attrarre capitali esteri

L’obiettivo è dare man forte all’economia e all’occupazione sia nella fase di uscita dall’emergenza sanitaria sia, più in prospettiva, nella stagione di rilancio del tessuto produttivo italiano. In questa ottica si è svolta la prima riunione, interamente dedicata al tema dell’attrazione degli investimenti esteri, della cabina di regia per l’internazionalizzazione, con interventi di buona parte dei ministri dell’esecutivo Draghi. A sovrintendere i lavori in veste di co-presidenti il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, e il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Il titolare della Farnesina all’avvio della riunione ha specificato:«L’intento è rendere l’Italia un polo di eccellenza per gli investitori internazionali, potenziando le iniziative di attrazione degli investimenti, coinvolgendo anche amministrazioni ed enti». Una visione condivisa da Giorgetti che ha confermato:«Propongo a Di Maio di elaborare insieme un piano di proposte in materia di attrazione degli investimenti esteri, sempre ben accetti a meno che non abbiano finalità predatorie». A intervenire anche il ministro dell’Economia Daniele Franco per sottolineare: «Gli investimenti esteri sono fondamentali per la nostra economia, soprattutto per quanto riguarda l’industria manifatturiera che rappresenta l’80% delle nostre esportazioni». Un approccio che trova sponda nelle parole di Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica. «La transizione digitale gioca un ruolo cruciale in questa sfida per tornare attrattivi», dice Colao. A coadiuvare il lavoro della cabina di regia in veste di consulente della Farnesina è stato chiamato Stefano Simontacchi, presidente di BonelliErede. Esperto di tematiche legate alla capacità di intercettare investimenti esteri, a cominciare dagli incentivi e dalla necessità di creare un contesto di riferimento che sia affidabile agli occhi degli interlocutori stranieri, Simontacchi lo scorso anno ha fatto parte della task force, predisposta proprio da Colao su sollecitazione del governo Conte.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Dopo Google, anche Facebook firma un accordo che apre la strada alla remunerazione di una parte del...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Se lavori, niente assegno di invalidità. Lo dice l’Inps nel messaggio 3495 del 14 ottobre scorso...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ripensare, allungare, integrare Quota 102-104, eredi di Quota 100, per anticipare la pensione: tutt...

Oggi sulla stampa