Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Brexit, ora Londra parla di referendum- bis

Ormai anche nel governo britannico si comincia a parlare di secondo referendum sulla Brexit. Il vicepremier David Lidington e il capo dello staff di Downing Street Gavin Barwell ne discutono con l’opposizione laburista, «dietro la schiena di Theresa May», ovvero senza avvertirla, rivela il Sunday Times.
Accusati di “tradimento” dagli alleati della premier, i due interessati smentiscono il complotto, ma è inevitabile che lo facciano. Perfino un brexitiano convinto come il ministro del Commercio, Liam Fox, afferma che i deputati dovrebbero ricevere l’autorizzazione a votare «liberamente», senza seguire ordini di partito, su tutte le opzioni possibili: incluso un nuovo referendum. Non sorprendentemente, la leader conservatrice è nervosa. Sente che la situazione le sta sfuggendo di mano, stretta fra l’incudine dell’Unione europea che non fa nuove concessioni e il martello della camera dei Comuni contraria ad approvare il suo piano di uscita dalla Ue. Sintomo del nervosismo è la polemica scoppiata fra il primo ministro e Tony Blair. «Le sue interferenze a favore di un secondo referendum sono un insulto all’incarico che ha ricoperto», perde le staffe May. «Ho massimo rispetto per la premier ma mi sento costretto a intervenire perché la Brexit va contro gli interessi nazionali», risponde l’ex leader laburista. Polemiche pubbliche fra un premier e un ex premier sono quasi senza precedenti nel Regno Unito. E un altro ex premier, il conservatore David Cameron, lascia intendere che May, se il parlamento votasse per un nuovo referendum, finirebbe per accettarlo. Si scaldano gli animi anche nel Labour, dove i giovani di Momentum, l’organizzazione giovanile che ha dato un contributo decisivo all’elezione di Jeremy Corbyn a leader, lanciano una campagna per indurlo a rompere gli indugi, schierandosi decisamente per un secondo referendum e contro la Brexit. L’indecisione di Corbyn, la sua freddezza verso l’Europa, indica un sondaggio, gli stanno già costando consensi.

Enrico Franceschini

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il virus ci ha cambiati profondamente. Ma non è chiaro come. Quali effetti lascerà su di noi, sull...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

II lavoratori messi in ginocchio dalla crisi tornano in piazza. Ministro Orlando, qual è il piano d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora caos sulla tassazione dei compensi derivanti dai contratti decentrati. Il balletto tra tassaz...

Oggi sulla stampa