Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Brexit, Farage si rimangia la promessa: 350 milioni destinati all’Ue nelle casse della sanità britannica

Incassata la Brexit, Nigel Farage ha ammesso che i fautori del’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea “hanno commesso un errore” nel promettere agli elettori, in caso di vittoria del Leave, il trasferimento all’istruzione pubblica o ancor piu’ all’Nhs, il sistema sanitario nazionale, dei 350 milioni di sterline, pari a 432 milioni di euro, che finora sarebbero stati di fatto elargiti settimanalmente alle casse comunitarie. “Non posso garantire che tanto denaro andra’ all’Nhs, e’ una cosa che mai sosterrei”, ha ammesso il leader populista dello Ukip, intervistato dall’emittente ‘Itv’. “Credo che nel prometterlo sia stato commesso un errore. Da spendere nel sistema sanitario, o in quello che sia, abbiamo una decina di milioni di sterline (equivalenti a 12,37 milioni di euro; ndr)”, ha rettificato. “Si tratta di soldi gratis, ma di stabilito non c’e’ nulla. Quando i britannici si risveglieranno”, ha proseguito, “troveranno un Paese normale, dotato delle proprie leggi e in grado di prendere le proprie decisioni. Un Paese che magari riallaccera’ i legami con il Commonwealth”, ha concluso Farage, alludendo al recupero dei rapporti con le ex colonie dell’antico Impero Britannico, a detta degli euroscettici troppo a lungo sacrificati a favore di quelli con l’Ue.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Cinque nomi nuovi, a partire da Andrea Orcel, cinque conferme (più Pier Carlo Padoan, cooptato da p...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Francesco Gaetano Caltagirone segue le orme di Leonardo Del Vecchio e, dopo anni passati ad arrotond...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Zero profitto, zero dividendo: così la Bundesbank ha chiuso il bilancio 2020, un bilancio pandemico...

Oggi sulla stampa