Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bper, utile netto di 245 milioni Dividendo di 4 centesimi

Bper ha chiuso il 2020 con un utile netto di 245,6 milioni di euro, in calo rispetto ai 379,5 milioni del 2019 che beneficiava del badwill di Unipol Banca. Nel corso dell’anno i ricavi sono cresciuti di quasi l’11%, a quota 2,47 miliardi con il consolidamento per l’intero esercizio di Unipol Banca e Arca, i cui risultati nel 2019 erano stati contabilizzati solo nel secondo semestre. Il board guidato da Alessandro Vandelli (foto) ha proposto un dividendo cash di 4 centesimi per azione «che conferma attenzione per gli azionisti e allo stesso tempo pieno rispetto delle linee guida Bce», ha detto il ceo. I risultati sono stati conseguiti nonostante rettifiche su crediti salite a 544,4 milioni, con un costo del credito cresciuto da 86 a 101 punti a causa della pandemia e dalla cessione delle cartolarizzazioni di sofferenze. Nel quarto trimestre le perdite su crediti sono salite a 136,7 milioni (+26,7%) sul terzo trimestre precedente. «Esprimo grande fiducia nelle prospettive di crescita del gruppo ed evidenzio, con sempre maggior convinzione, l’importante valenza strategica, sia in termini di quote di mercato e di nuova clientela, che di contributo alla redditività, dell’acquisto del ramo d’azienda da Intesa Sanpaolo, oramai nella fase di completamento», ha detto Vandelli. «Siamo aperti a un’ulteriore potenziale operazione di fusione-acquisizione (m&a) ma ora il focus è solo sull’integrazione degli sportelli» ex Ubi Banca.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa