Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bonus per esperti in export

In arrivo un credito d’imposta pari al 35% del costo aziendale annuo sostenuto per un periodo non superiore ai 36 mesi, anche non consecutivi, per l’acquisizione di una figura professionale con almeno un anno di esperienza lavorativa nel campo del commercio internazionale. La misura è contenuta in un decreto dello Sviluppo economico, di prossima emanazione, attuativo del decreto legge Fare-bis (dl 69/2013, convertito nella legge 98/2013).

Obiettivo dichiarato: favorire l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese italiane.

L’inserimento di una tale figura professionale nell’ambito delle pmi è finalizzata alla realizzazione di attività di studio, progettazione e gestione di processi e programmi di internazionalizzazione su mercati al di fuori del territorio nazionale. Per usufruire del credito d’imposta le imprese dovranno presentare l’istanza secondo la modulistica redatta dallo sviluppo economico e allegato al decreto in commento. Il credito d’imposta sarà utilizzabile in compensazione nei limiti dell’importo concesso, presentando il modello F24 attraverso i servizi telematici offerti dall’agenzia delle entrate pena lo scarto dell’operazione di versamento, secondo modalità e termini che saranno definiti con un provvedimento delle entrate. Il Ministero dello sviluppo economico trasmetterà all’agenzia delle entrate, secondo modalità telematiche definite d’intesa, l’elenco delle imprese ammesse alla fruizione del credito d’imposta, con i relativi importi e le eventuali variazioni. Il credito d’imposta non sarà soggetto al limite annuale e andrà indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di maturazione del credito e nelle dichiarazioni dei redditi relative ai periodi d’imposta nei quali lo stesso è utilizzato. Esso non concorrerà alla formazione della base imponibile né ai fini delle imposte sui redditi né ai fini dell’imposta regionale sulle attività produttive.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Come prevedevano alcuni un mese fa, allo spuntare della lista di Bluebell per il cda di Mediobanca, ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Google entra nel mirino dell’Autorità antitrust italiana che, prima in Europa, ieri ha aperto un ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le imprese e i committenti non saranno lasciati soli. Anche a chiarire la posizione di alcuni player...

Oggi sulla stampa