Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bollo auto, le Regioni potranno decidere esenzioni fiscali

Le Regioni sono libere di introdurre esenzioni fiscali sul bollo auto mentre resta il vincolo di non aumentare la pressione fiscale oltre i limiti fissati dal legislatore statale. Lo ha deciso la Corte costituzionale. «Una buona notizia perché il bollo auto è una tassa ingiusta», ha commentato il vicepremier Luigi Di Maio. Positiva anche la valutazione di Davide Caparini, assessore in Lombardia e coordinatore degli assessori regionali al Bilancio, secondo il quale «la sentenza va nella direzione di quanto chiediamo con l’autonomia ». Il bollo auto produce un gettito molto consistente. Secondo i calcoli della Uecoop, l’Unione europea delle cooperative, il bollo auto si traduce in un peso su famiglie e imprese da 6,7 miliardi di euro (un balzo del +17,7% in cinque anni). Fra il 2013 e il 2017 — spiega Uecoop — le tasse pagate dagli italiani per l’auto sono aumentate al ritmo medio di oltre 200 milioni l’anno.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La partita per salvare Alitalia va al settimo tempo supplementare. Il dossier, a dire il vero, sembr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il contribuente costituito in giudizio deve rispettare gli ordinari termini di impugnazione anche se...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’autoriciclaggio scatta anche se il reato presupposto è prescritto. O provato solo in base alla ...

Oggi sulla stampa