Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Blacklist Ue: fuori Bahrain, Isole Marshall e Saint Lucia

La blacklist europea dei paradisi fiscali si assottiglia sempre di più. Dai 17 paesi nella lista della giurisdizioni non cooperative stilata a dicembre, dalla quale erano già stati eliminati 8 paesi il 23 gennaio, ora saranno declassati 3 nuovi stati: Bahrain, Isole Marshall e Saint Lucia. Ad annunciarlo è il Gruppo del codice di condotta della commissione europea che ha analizzato le lettere d’intenti dei paesi che si sono impegnati politicamente a intraprendere delle riforme in merito ai regimi di trasparenza che presentano criticità rispetto agli standard europei. Il paese del Golfo, le isole dell’Oceania e l’isola dei Caraibi saranno quindi ora spostati all’interno della lista grigia, in cui sono presenti gli stati sotto osservazione, impegnati a prendere misure di riforma a breve termine. Il 15 febbraio scorso infatti il Gruppo aveva presentato un calendario al fine di stabilire delle scadenze omogenee per tutti i 55 stati della grey list. Entro il 9 marzo, le giurisdizioni dovranno presentare una descrizione degli adempimenti rispetto agli impegni presi con l’Ue, ed un calendario delle scadenze dei propri parlamenti nazionali. All’inizio del 2019 sarà valutato lo stato dei lavori, e alla luce dei risultati si stabilirà se mantenere i paesi nella lista grigia.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Intervista ad Alessandro Vandelli. L'uscita dopo 37 anni nel gruppo. I rapporti con gli azionisti Un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

I gestori si stanno riorganizzando in funzione di una advisory evoluta che copra tutte le problemati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non far pagare alle aziende i contributi dei neo assunti per due anni. È la proposta di Alberto Bom...

Oggi sulla stampa