Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Black list fiscale Ue, proroga ai paesi colpiti da uragani

Black list fiscale Ue 2017, proroga in arrivo. Secondo quanto risulta a ItaliaOggi, ai paesi terzi in via di sviluppo, dove non è presente nessun centro finanziario e per le giurisdizioni che sono state colpite dai recenti uragani, è stato concesso un ulteriore anno per adeguarsi ai criteri fiscali dell’Unione europea. La proroga è stata giustificata dal fatto che questi territori come le Bermuda e le Bahamas sono stati colpiti da catastrofi naturali che hanno messo in secondo piano il lavoro fiscale nazionale. È comunque specificato che la tregua fiscale sarà attiva solo per un anno, dopodiché se le giurisdizioni in questione non avranno adeguato i loro sistemi fiscali agli standard dell’Ue saranno inseriti nella black list fiscale. Nei confronti, invece, delle altre giurisdizioni, che sono finite all’interno della black list 2017, la Commissione ha deciso di voler sviluppare alcune misure difensive. Queste, secondo quanto risulta a ItaliaOggi, saranno di due tipi. Uno di stampo prettamente fiscale e le altre di natura extra fiscale. Per quanto riguarda le misure difensive di natura fiscale, gli stati potranno mantenere una certa discrezionalità sull’applicazione delle norme. Per quanto riguarda, invece, le misure difensive di natura non fiscale queste saranno comuni a tutti gli stati membri, senza eccezioni.

Luca Riso

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’assemblea della Popolare di Sondrio, convocata l’11 maggio, avrà per la prima volta in 150 an...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo mesi di battaglia legale e mediatica, Veolia e Suez annunciano di aver raggiunto un accordo per...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La sfida all’ultimo chip tra Stati Uniti e Cina sta creando un «nuovo ordine mondiale dei semicon...

Oggi sulla stampa