Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bce pronta a cambiare sul Qe

Cambiare il mix di politica monetaria nella riunione di gennaio sarebbe stato prematuro, ma la Bce potrebbe segnalare nella prima parte dell’anno che il programma di acquisti di asset è destinato a finire, vista la solida ripresa dell’Eurozona: è quanto emerge dai verbali dell’ultima riunione dell’istituto guidato da Mario Draghi. Alcuni banchieri avrebbero voluto un piccolo cambiamento nella comunicazione per segnalare che il QEe potrebbe concludersi presto, ma alla fine è stato deciso che tale mossa sarebbe stata prematura a causa della debolezza dell’inflazione. In ogni caso, «sebbene ci siano ragioni per essere sempre più fiduciosi sull’outlook di inflazione, la pazienza e la persistenza riguardo alla politica monetaria sono ancora necessarie».

Infine, i banchieri centrali hanno avuto una lunga discussione sul rafforzamento dell’euro, puntando il dito contro alcune dichiarazioni fatte a livello internazionale che avevano provocato un apprezzamento della moneta unica soprattutto contro il dollaro. Chiaro il riferimento, pur non esplicito, alle parole del segretario al Tesoro americano, Steven Mnuchin, secondo cui un biglietto verde debole sarebbe positivo per l’economia a stelle e strisce.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa