Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bce, l’Unione bancaria non è valorizzata

L’Unione bancaria in Europa ha consentito di fare «grandi progressi» nell’integrazione finanziaria, ma ha anche prodotto alcune incoerenze con le norme di paesi della stessa Ue e penalizzazioni a carico delle grandi banche europee rispetto alle regole internazionali: lo ha spiegato Peter Praet, membro del comitato esecutivo della Bce, nel suo intervento al forum Eurofi di Vienna.Un primo problema, interno all’Unione, è rappresentato dal mancato sfruttamento, da parte delle banche, delle esenzioni sulle liquidità transfrontaliere. «Nonostante siano esplicitamente consentite, e che le normative contengano salvaguardie prudenziali, a oggi la Bce non ha praticamente ricevuto alcuna richiesta di autorizzazione al loro utilizzo», ha rilevato Praet. Questo accade perché in diversi paesi europei esistono ancora limitazioni nazionali sulle esposizioni infragruppo. «Queste limitazioni impediscono alle banche di effettuare trasferimenti di liquidità infragruppo in maniera flessibile e, in questo modo, rappresentano un ostacolo alle esenzioni». Normative che, dunque, richiederebbero un’ulteriore armonizzazione con le regole dell’Unione bancaria.

Un’altra questione riguarda le banche comunitarie ritenute di rilevanza sistemica a livello globale. Le normative internazionali assegnano un maggiore punteggio di rischio a quelle che effettuano transazioni transfrontaliere, senza riconoscere i progressi sulla stabilità e sulla vigilanza fatti con l’istituzione dell’Unione bancaria.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa