Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bankitalia, segnalazioni su reati finanziari per 88 miliardi

Oltre 101 mila operazioni sospette nel 2016. Circa otto volte rispetto al numero delle segnalazioni registrate dieci anni fa, quando è stata costituita l’Unita di informazione finanziaria (Uif) di Bankitalia. Le cifre dell’attività di monitoraggio e prevenzione della struttura, guidata da Claudio Clemente, sono raccolte nell’ultimo rapporto annuale. Il presidio sul fronte dei rischi correlati a reati finanziari evidenzia anche una forte crescita nel 2016 dei potenziali illeciti di matrice terroristica: le segnalazioni di operazioni sospette di finanziamento del terrorismo sono salite a 741 (e nel primo trimestre 2017 sono già a quota 209), il doppio rispetto al 2015. Clemente specifica che «oltre il 90% delle segnalazioni è stato ritenuto di interesse investigativo». Un tasso superiore, insomma, a quello del 70% relativo all’interesse rilevato da parte del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria per le complessive 101 mila operazioni sospette, segnalate da parte di operatori bancari e finanziari lo scorso anno. A sottolinearne il controvalore economico, pari a 88 miliardi di euro, è il Governatore di Bankitalia, Ignazio Visco. Il rapporto riassume pure l’attività sul versante dell’antiriciclaggio: le operazioni sospette sono cresciute del 22%, in parte per effetto dell’adesione da parte dei contribuenti alla voluntary disclosure.

Andrea Ducci

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il caso Unicredit-Mps, che ha posto le premesse per il passo indietro dell’ad Jean Pierre Mustier ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Con il lockdown la richiesta di digitalizzazione dei servizi finanziari è aumentata e le banche han...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il Credito Valtellinese ufficializza il team di advisor che aiuterà la banca nel difendersi dall’...

Oggi sulla stampa