Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bankitalia per la finanza verde «Fintech, la spinta per il clima»

Un lungo evento ribattezzato G20 TechSprint 2021 che coinvolgerà ricercatori, startupper, sviluppatori, data scientist e designer con l’obiettivo di individuare strumenti e soluzioni per rendere più robusta l’azione per invertire o, almeno, rallentare il cambiamento climatico, così come rafforzare gli interventi di impulso ai processi di sviluppo sostenibile. La scelta di ricorrere a una gara (che durerà fino a settembre) di idee e di progetti per la finanza verde e sostenibile, sollecitando la comunità internazionale a fornire un contributo innovativo anche di tipo finanziario, è, del resto, coerente con le priorità della Presidenza italiana del G20: «People, Planet and Prosperity». Tanto che oggi il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco e Alessandra Perrazzelli, vice direttrice generale di Bankitalia, illustrano l’operazione con Daniele Franco, ministro dell’Economia, Benoit Coeuré, direttore dell’Innovation Hub della Banca dei Regolamenti Internazionali (Bri). Sotto la presidenza italiana del G20 prende, dunque, avvio la sfida, per dare risposta alle sollecitazioni promosse da Bankitalia e Bri, che,coadiuvate dai ministeri delle finanze e dalla banche centrali dei paesi del G20, hanno identificato tre principali problemi da risolvere nell’ambito della finanza ambientale. Ricercatori e startupper sono chiamati a misurarsi su: raccolta, verifica e condivisione dei dati; analisi dei rischi di transizione e dei rischi fisici legati al clima; collegamento tra i progetti e gli investitori.

Il monte premi complessivo della gara è di 360 mila euro: le tre squadre con le migliori soluzioni si aggiudicheranno un premio di 50 mila euro ciascuna e le 21 squadre finaliste un rimborso di 10 mila euro ciascuna. La sfida è suddivise in più fasi. Fino al 31 maggio le squadre potranno registrarsi e inviare le proposte, il 14 giugno saranno rese note le 21 squadre (7 squadre per ogni problema da risolvere) finaliste, che lavoreranno al completamento delle rispettive proposte per la valutazione della una commissione di esperti indicata da Bankitalia. A metà ottobre la nomina delle tre squadre vincitrici. «L’iniziativa G20 TechSprint 2021 definisce degli obiettivi chiari e misurabili, in grado di stimolare l’inventiva delle persone in ogni parte del mondo, spingendole a ideare soluzioni pratiche nel campo della finanza sostenibile», spiega Perrazzelli, vice dg di Bankitalia.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La nuova autorità nasce il mese prossimo con l'obiettivo di colpire i traffici illeciti. Leggi ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Alle imprese italiane che hanno fatto ricorso alle moratorie previste dall’articolo 56 del decret...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una spinta, sia pure indiretta, a una più complessiva riforma della riscossione (cui peraltro il G...

Oggi sulla stampa