Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bankitalia: avanti sull’unione bancaria Ue

Il principio di condivisione finanziaria dei rischi che ispira l’Unione bancaria europea «deve portare a considerare le banche dell’area dell’euro non più come una questione esclusivamente nazionale ma comune»: lo ha detto Stefano De Polis, direttore dell’Unità di risoluzione e gestione crisi di Bankitalia, aggiungendo che, «senza il pieno e tempestivo conseguimento di questo obiettivo, il disegno dell’unione rimarrebbe incompiuto».

De Polis ha osservato che i fondi di garanzia nazionali difficilmente sarebbero in grado di gestire «il dissesto di una banca di grandi dimensioni o una crisi che veda coinvolti più intermediari». E questo ha ripercussioni negative, poiché «la vulnerabilità dei fondi nazionali alle grandi crisi ostacola il superamento del circolo vizioso esistente tra rischio sovrano e rischio bancario, può generare asimmetrie nel livello di protezione dei depositanti, può incidere sulla fiducia dei depositanti». Tant’è vero che «timori, piò o meno fondati, sulla solidità patrimoniale di un intermediario possono condurre i depositanti a ritirare contemporaneamente la liquidità»: uno scenario che ultimamente ha interessato anche l’Europa

Per evitare episodi di questo tipo, ha sottolineato De Polis, bisogna istituire un sistema di assicurazione consortile sui depositi «credibile», con un quadro giuridico «che ne assicuri l’intervento in caso di necessità» e con risorse adeguate a fronteggiare la crisi.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa