Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bankitalia apre il centro per le fintech

La Banca d’Italia presenta oggi, in diretta streaming, il centro per l’innovazione Milano Hub, lo spazio fisico e virtuale con il compito di accompagnare l’evoluzione digitale della finanza italiana.

La mattinata sarà aperta dal videomessaggio di Ignazio Visco. Sul fintech, il governatore ha espresso a più riprese il suo pensiero, definendo la transizione digitale «un fenomeno irreversibile». Oggi Visco tornerà a ribadire la necessità di investimenti, sicurezza e norme per permettere agli operatori di abbracciare i cambiamenti offerti dalla tecnologia. Una svolta che potrà così assicurare a famiglie, imprese, Pubbliche amministrazioni il vantaggio di servizi finanziari e di pagamento sicuri, inclusivi, più accessibili, meno costosi.

Sul binomio innovazione e sostenibilità interverranno in presenza la vicedirettrice generale della Banca d’Italia Alessandra Perrazzelli e, a seguire, il direttore della sede di Milano Giorgio Gobbi e il direttore operativo di Milano Hub, Michele Lanotte. Mentre da remoto parteciperanno alla discussione —moderata dalla responsabile della comunicazione Angela Barbaro — l’assessora alla Trasformazione digitale del Comune di Milano, Roberta Cocco, il co-fondatore di Fintastico, Fabrizio Villani, la segretaria generale Consob, Maria Antonietta Scopelliti, il chief financial officer di Cdp, Pier Francesco Ragni, il segretario generale dell’Ivass Stefano De Polis.

La presenza di tanti esponenti delle istituzioni finanziarie si spiega con il senso ultimo dell’iniziativa: dar vita a un progetto coerente con la matrice pubblica della Banca d’Italia. Un servizio a sostegno dell’economia, aperto a tutti i suoi attori e partecipato da tutte le eccellenze del Paese, a partire dalle tante università coinvolte, da Nord a Sud, e dalle altre Authority del mercato. La vocazione nazionale — Milano è luogo di incontro ma ci si aspetta che la spinta aiuti a colmare i divide geografici — si accompagna a quella internazionale, con la creazione di un’arena adatta agli operatori globali.

Oggi sarà anche annunciata la prima «call for proposals» 2021. I progetti selezionati otterranno il sostegno dell’Hub, ossia un team di supporto a tutto tondo con esperti dedicati in ambito finanziario, assicurativo, regolamentare e tecnico. Il tutto in contatto con il mondo istituzionale, accademico e della ricerca.

Ciò che viene messo a disposizione dalla Banca centrale, insomma, non sono i soldi ma le competenze. È del 2017 l’apertura del Canale fintech, un punto di contatto per la consulenza tecnica e normativa. Il luogo dove fare le domande. Più di recente è stata istituita la Sandbox, uno spazio protetto in cui gli operatori possono testare le innovazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Carlos Tavares sorprende il mercato e, in un momento non facile per l’auto, migliora in misura si...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Nexi e Alpha Services and Holdings, capogruppo della greca Alpha Bank, hanno avviato una partnershi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Senza infamia, ma anche senza lode. Il mondo della banche italiane esce sostanzialmente indenne dai...

Oggi sulla stampa