Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

BancoBpm cartolarizza 5 miliardi di Npl

Il progetto Exodus di BancoBpm prende il via. Il Cda del gruppo guidato da Giuseppe Castagna ha approvato la cessione di un portafoglio di crediti in sofferenza del valore lordo di 5,1 miliardi alla data del cut-off (30 settembre 2017), e di 4,9 miliardi a fine marzo scorso, al veicolo di cartolarizzazione Red Sea. L’operazione, soprannominata appunto Exodus, rientra nel piano di cessioni per 13 miliardi annunciato dal gruppo, e si va ad aggiungere ai 4,5 miliardi già realizzati. Nel quadro dell’operazione, in cui è assistita da Mediobanca, la banca intende richiedere il rilascio da parte dello Stato italiano della garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze sui titoli senior, nota come Gacs. In scadenza il 6 settembre, il provvedimento dovrebbe essere prorogato, anche se il dossier sarà di competenza del futuro inquilino del Mef. Il prezzo di cessione dei crediti, secondo una nota della banca, dovrebbe risultare «sostanzialmente in linea con gli attuali valori di carico dei crediti nelle contabilità delle banche cedenti». Va detto che tra le opzioni della banca c’è anche quella della cessione di una quota della piattaforma Npl e di un portafoglio di rilievo di sofferenze. Il tema non è all’ordine del giorno ma non è escluso possa entrare in agenda, anche alla luce dell’interessamento mostrato dagli investitori in queste settimane.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

TORINO — La produzione della 500 elettrica ferma i contratti di solidarietà nel polo torinese, tr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non deve essere imputata la società unipersonale. Non sulla base del decreto 231. In questo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora al palo la corsa agli aumenti di capitale agevolati dall’articolo 26 del Dl 34/2020...

Oggi sulla stampa