Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banco Bpm, presidenza a Tononi. Castagna confermato

Sarà il ticket Massimo Tononi alla presidenza e Giuseppe Castagna confermato amministratore delegato a guidare nel prossimo triennio Banco Bpm, con il professore Mauro Paoloni unico vicepresidente, anch’egli al secondo mandato. Questa è la proposta approvata ieri dal board, definendo sulla base dell’analisi del cacciatore di teste Egon Zehnder la lista di candidati al board che lo stesso consiglio deve presentare in assemblea del 4 aprile. È la prima volta che la nuova banca — nata nel 2017 dalla fusione tra le due ex popolari Bpm (Milano) e Banco Popolare (Verona) — rinnova il consiglio. Sarà un più snello, 15 membri dai 19 attuali (anche se due hanno già lasciato, tra cui Pierfrancesco Saviotti, uno dei padri fondatori) e meno legato alle territorialità «lodigiane» o «veronesi». Secondo le direttive della Vigilanza Bce sono state privilegiate le specializzazioni nel business bancario. D’altronde Banco Bpm è fin dalla sua nascita una public company in mano ai fondi internazionali (Capital Research al 4,99% e Invesco al 4,67%).

Toccherà ora a questo board, e a Castagna, spingere sulla ripresa della redditività e del valore del titolo, le cui quotazioni depresse sono uno dei motivi che frenano un’eventuale fusione. L’ingresso di una figura istituzionale come Tononi (ex Prysmian, Mps, Cdp) potrebbe agevolare le discussioni su un futuro merger. La lista è di 15 nomi, di cui 9 confermati, ma potrebbero esserne eletti 12 (8 del vecchio board) se le minoranze prendessero due posti, mentre uno è riservato ai dipendenti. Confermati Maurizio Comoli, Mario Anolli, Carlo Frascarolo, Paola Galbiati, Giulio Pedrollo, Manuela Soffientini e Costanza Torricelli; new entry Marina Mantelli, Luigia Tauro, Eugenio Rossetti, Chiara Laudanna, Claudio Rangoni Machiavelli.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il virus ci ha cambiati profondamente. Ma non è chiaro come. Quali effetti lascerà su di noi, sull...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

II lavoratori messi in ginocchio dalla crisi tornano in piazza. Ministro Orlando, qual è il piano d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora caos sulla tassazione dei compensi derivanti dai contratti decentrati. Il balletto tra tassaz...

Oggi sulla stampa