Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banco Bpm, non ci sarà un aumento di capitale

«Escludevo già prima l’avvio di un aumento di capitale, immaginiamoci ora che abbiamo raggiunto livelli coerenti di Npl ratio»: lo ha ribadito l’a.d. di Banco Bpm, Giuseppe Castagna. Nei primi nove mesi dell’anno l’istituto ha ridotto gli Npl lordi di 6,9 miliardi di euro e ora si trova alla vigilia della cessione di un portafoglio di crediti deteriorati per altri 7,8 mld e della piattaforma di gestione. Il banchiere ha ricordato l’impegno per il miglioramento della qualità degli attivi, grazie all’operazione di derisking recentemente annunciata e, parallelamente, la cartolarizzazione con Gacs, «che ci dà più risorse di quanto ci attendessimo e ci offre la possibilità di ridurre di oltre 18 miliardi i crediti problematici in meno di due anni».Sul possibile coinvolgimento in operazioni di aggregazione a partire dal prossimo anno, Castagna non si è sbilanciato, pur non chiudendo la porta: «Le condizioni le abbiamo raggiunte. Ovvio che il mercato è ancora incerto, volatile e bisogna monitorare questo momento particolare, ma in una situazione normale ci possono essere scenari di ulteriore consolidamento».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa