Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

I banchieri: stop ai dividendi in tutta Europa

La crisi generata dal coronavirus colpisce frontalmente l’economia reale ma rischia di riflettersi pesantemente anche sul sistema bancario. Ecco perché, con una iniziativa senza precedenti, la Federazione Europea delle Banche, guidata dal ceo di Unicredit Jean Pierre Mustier, ha deciso di inviare una lettera al capo della vigilanza della Bce, Andrea Enria, chiedendo che «le banche quotate non devono distribuire dividendi o portare avanti buybacks per tutto il 2020 con l’obbiettivo di preservare al massimo il capitale». La lettera è stata anticipata dal Financial Times e arriva dopo diversi giorni di discussioni tra i banchieri europei.
Già all’inizio del mese la Bce aveva annunciato una maggiore flessibilità nel rispetto dei parametri di capitale proprio per evitare una stretta al credito in un momento critico per l’economia mondiale. Una flessibilità che i banchieri hanno intenzione di sfruttare al meglio, riferisce sempre la lettera. Specificando come la richiesta di sospensione dei dividendi non deve intendersi come un mancato rispetto delle esigenze dei soci, ma come un modo per rafforzare le riserve «fino a che non vi sarà maggiore visibilità sugli effetti della crisi, e a quel punto potranno affluire agli azionisti».
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

MILANO — La richiesta di Leonardo Del Vecchio di poter raddoppiare la sua partecipazione in Medio...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il deposito di memorie conclusive durante il periodo di emergenza Covid comporta la rinuncia alla so...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Anche le assemblee delle società cooperative non quotate che si svolgano entro la data del 31 lugli...

Oggi sulla stampa