Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banchieri Deutsche in fuga a Milano

Passa anche da un rafforzamento del presidio sull’Italia e su Milano la riorganizzazione pre-Brexit del gruppo Deutsche Bank. Mentre la data del divorzio Ue-Uk si avvicina senza un accordo, l’istituto fa passi avanti nel riassetto interno che porterà a dirottare su altre piazze europee qualche centinaio di dipendenti tra gli oltre 8mila operativi a Londra. Secondo quanto ricostruito da Radiocor, la riorganizzazione comporterà un aumento dell’impegno su Milano, secondo polo della banca nell’area dell’euro con circa 4mila dipendenti guidato da Flavio Valeri: almeno 30 i bankers che hanno già scelto di lasciare la City per il capoluogo lombardo e che sono in larga parte impiegati nella divisione Corporate&Investment Banking con focus sulla clientela delle grandi aziende e pmi italiane. La larga parte dei movimenti in uscita da Londra comunque sarà in direzione Francoforte che, nei progetti dell’istituto, diventerà l’hub di riferimento per l’investiment banking ma sarà l’esito del negoziato tra Londra e Bruxelles a determinare le reali dimensioni del riassetto allo studio.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa