Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banche venete, il ceo Viola e il salvataggio in 80 giorni

Fabrizio Viola conta i giorni: 80 da qui a fine marzo per capire se le banche venete che Atlante gli ha affidato, Popolare di Vicenza e Veneto Banca, possono avere un futuro. Tutto è legato all’adesione alla transazione proposta ai soci e aperta fino a metà marzo: un ristoro (in banca preferiscono chiamarlo «bonus») sul prezzo di acquisto delle azioni, pari al 15%. Le associazioni dei consumatori respingono l’offerta: «inaccettabile», «obolo» e invitano a fare causa. Ma è esattamente ciò che Viola prova a evitare: troppi rischi legali allontanano gli investitori dai necessari aumenti di capitale per salvare le due banche. In quel caso non ci sarebbe che il piano B, cioè lo Stato.

Fabrizio Massaro

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa