Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banche, patto sul digitale: a Sella il 10% di Illimity

Illimity e Fabrick, società del gruppo Sella, insieme per cogliere le opportunità di mercato dei servizi finanziari digitali e dell’Open banking.

Spinti da questo obbiettivo prende vita un’operazione di consolidamento industriale nell’Open Banking, una joint venture paritetica tra due realtà, che punta al rafforzamento di Hype (già leader nel settore con i sui 1,3 milioni di clienti ma che vuole arrivare a 3 milioni in pochi anni), la fintech con funzioni di conto bancario e di sistema di pagamento detenuta al 100% da Fabrick. «Un’operazione con un grande potenziale — l’ha definita Corrado Passera, fondatore e ceo di Illimity — perché è una di quelle operazioni dove due forze si uniscono con uno spirito simile per fare un progetto ancora più grande» e aggiunge: «L’ambizione è quella di essere leader in un mercato molto dinamico».

«Nel nostro mestiere la digitalizzazione cambia tutte le regole del gioco — ha commentato Pietro Sella, ceo del gruppo Sella e presidente di Fabrick — i modelli di business nuovi, la velocità esponenziale che il digitale sta portando in ogni settore e che impatta anche il nostro, quello della banche che Sella segue da ormai 134 anni».

Antonio Valitutti, ceo di Hype punta a «raggiungere il break even entro la fine del 2022» e fare di Hype una società profittevole. «Ho l’onore di guidare una squadra fatta di 82 persone fino ad oggi e 21 nuovi compagni di avventure che si aggiungono. Usando una metafora calcistica faccio l’allenatore si un team straordinario che diventa più grande e che ci dà la forza di raggiungere i nostri obiettivi in un modo ancora più concreto con un partner con la nostra stessa visione».L’operazione (assistita per conto di Illimity dall’advisor finanziario Lazard e per Sella e Fabrick da Arma Partners), sarà perfezionata entro la fine dell’anno e prevede l’acquisizione da parte di Illimity della partecipazione al 50% nel capitale di Hype, la sottoscrizione di un aumento di capitale in Hype da 30 milioni di euro e azioni riservate a Fabrick pari al 7,5% del capitale di Illimity, l’assegnazione a Fabrick del diritto a ricevere un ulteriore 2,5% di Illimity nel caso di raggiungimento di determinati target di redditività nel 2023-2024. Banca Sella Holding, inoltre, riceverà un ulteriore 2,5% di Illimity in cambio della sottoscrizione per cassa di un aumento da 16,5 milioni, salendo così al 10% di Illimity.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Segnali contrastanti sul fronte Atlantia-Cdp. L’opinione prevalente è che la cordata coagulata in...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non si tratta solo di scegliere una nuova data a partire dalla quale si potrà di nuovo licenziare. ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La proroga del Temporary Framework europeo (il Quadro temporaneo sugli aiuti di Stato) consentirebbe...

Oggi sulla stampa