Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banche, a luglio più prestiti e meno sofferenze

Diminuiscono le sofferenze lorde delle banche italiane e aumentano i prestiti, ma più quelli chiesti dalle famiglie che dalle imprese. Lo dice la Banca d’Italia, che nel mese di luglio ha visto scendere del 5,1% su base annua le sofferenze in pancia alle banche (cioè i crediti incagliati), grazie a cessioni e cancellazioni di crediti. In totale ammontano a 173 miliardi di euro contro i 192 di giugno. Il livello più basso dal 2014. Cresciuti a luglio dell’1,5% su base annua anche i prestiti al settore privato, quelli concessi alle famiglie sono saliti del 2,7%, mentre quelli alle società non finanziarie dello 0,5%.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Cinque nomi nuovi, a partire da Andrea Orcel, cinque conferme (più Pier Carlo Padoan, cooptato da p...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Francesco Gaetano Caltagirone segue le orme di Leonardo Del Vecchio e, dopo anni passati ad arrotond...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Zero profitto, zero dividendo: così la Bundesbank ha chiuso il bilancio 2020, un bilancio pandemico...

Oggi sulla stampa