Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banche italiane tengono

l pessimismo che aleggia a livello internazionale sul settore bancario italiano è «del tutto esagerato»: lo ha affermato l’a.d. di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, al World Economic Forum di Davos. Esiste una sproporzione evidente tra la negatività che viene associata al sistema nel suo insieme rispetto alle vicende della Popolare di Bari e di Carige, che sono tutto sommato contenute per dimensioni. «Sull’altro fronte», ha proseguito Messina, «ci sono istituti come il nostro, che, grazie a masse in gestione per mille miliardi di euro e oltre 400 miliardi di crediti concessi all’economia reale, rappresenta una delle migliori performance a livello europeo». Qualsiasi paese deve fare i conti con qualche caso di banca in difficoltà e «tutta questa enfasi nei confronti della situazione italiana pare esagerata, considerando la reale condizione del nostro sistema bancario».

Intanto tre riconoscimenti premiano l’impegno di Ca’ de Sass nel campo della sostenibilità. Intesa Sanpaolo è stata confermata per il quarto anno consecutivo l’unica banca italiana fra le 100 società quotate più sostenibili al mondo nella classifica stilata da Corporate Knights, la rivista canadese specializzata in sostenibilità. L’istituto di credito si è posizionato al trentanovesimo posto su circa 7.400 imprese analizzate in base a 21 indicatori in ambito ambientale, sociale e di governance.

Inoltre il gruppo ha ricevuto conferma dell’inclusione nel Bloomberg Gender-Equality Index 2020, l’indice trasversale a tutti i settori di business lanciato da Bloomberg nel 2018 e che valuta l’impegno e le azioni in materia di parità di genere delle principali società quotate a livello globale.

Questi riconoscimenti seguono l’annuncio dell’inclusione di Intesa Sanpaolo, unica banca italiana, nella Climate A List 2019 del Carbon Disclosure Project (Cdp), l’elenco che include 179 aziende (su oltre 8 mila analizzate) leader a livello mondiale nella performance ambientale e nella mitigazione degli effetti del cambiamento climatico. «Siamo particolarmente orgogliosi di questi riconoscimenti internazionali, che danno al nostro impegno in tema di sostenibilità un autorevole suggello internazionale», ha dichiarato Messina.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sono sessantasei i fascicoli di polizze infortuni in favore dei dirigenti di cui si sono perse le tr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Questo shock senza precedenti potrebbe causare qualche vittima tra le banche». Un Ignazio Visco i...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Non sarà possibile avere il Recovery Fund in funzione dal primo gennaio 2021 e anche il Bilancio ...

Oggi sulla stampa