Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banche, fusioni in arrivo

«Sono assolutamente convinto che nei prossimi due anni ci saranno fusioni di banche medie e piccole»: lo afferma l’a.d. di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, a proposito dell’Italia, in un’intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt. «Non è il caso di Intesa Sanpaolo, perché la nostra quota di mercato è già sufficiente», ha aggiunto Messina.

Sull’eventuale ruolo della Ca’ de Sass in operazioni di fusione, l’amministratore delegato si è così espresso: «Gli organi di vigilanza hanno lamentato il fatto che in Europa ci sono ancora troppe banche, per cui credo che ci saranno fusioni transnazionali. Ma, se si vuole incentivare il consolidamento, servono sinergie e queste non sono facili da ottenere tra banche internazionali che operano in diversi paesi. Anche se ci fosse un importante consolidamento europeo, Intesa Sanpaolo non ne farebbe parte: vogliamo concentrarci sulla crescita interna».

Alla domanda su dove si troverà nel 2023, Messina ha risposto: «Sempre al vertice, ma con zero prestiti deteriorati». Questi ultimi continuano a essere un problema per il sistema bancario italiano, «ma sarebbe un errore considerare soltanto il volume totale di queste voci: occorre anche tener conto delle sicurezze che si trovano a monte di questi prestiti. Noi di Intesa Sanpaolo, negli ultimi due anni, abbiamo ridotto la consistenza dei crediti deteriorati di circa 13 miliardi di euro. Ciò significa che il rapporto dei crediti deteriorati rispetto al volume totale dei prestiti è sceso dal 10 al 5,5%. E con questo non siamo molto lontani dalla media europea. Abbiamo aumentato la percentuale di copertura dal 49 al 57%, una delle quote più alte in Europa. Il nostro obiettivo è quello di ridurre, nei prossimi quattro anni, i crediti deteriorati di 26 miliardi di euro».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa