Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banca Profilo apre il private banking ai millennial

Cinquanta mila clienti attivi di Tinaba, l’app di pagamento e non solo (posseduta al 5% da Banca Profilo) lanciata con una tecnologia proprietaria due anni fa da Sator (circa 20milioni gli investimenti sostenuti dalla progettazione a oggi), da ieri hanno a disposizione anche un robo advisor per la gestione automatizzata dei loro risparmi. Con una funzionalità semplice e mobile a 360°, costi ridotti (commissioni di gestione dell’1,0% fino a 20mila euro investiti e dello 0,7%, a scendere, oltre questa soglia) una delega totale al gestore e flessibilità su tutto l’universo di Etf presenti sul mercato, potranno accedere a delle gestioni patrimoniali con soli 2mila euro. Il minimo consentito fino ad oggi in Italia per queste piattaforme. Il cliente dopo aver fatto la profilatura può scegliere il profilo di investimento che meglio si adatta alle sue esigenze. Otto i portafogli possibili, ognuno caratterizzato da un peso diverso per ciascuna delle asset class. Ma c’è anche la possibilità di mettersi in panchina, se i mercati vanno male, non pagando alcuna commissione. «Obiettivo di questa operazione – ha ricordato Matteo Arpe, fondatore di Tinaba – è quella di rendere accessibili, tramite la tecnologia ad una vasta platea di risparmiatori i servizi di private banking fino ad oggi riservati solo a coloro che hanno grandi patrimoni». Il cliente se vuole può anche fare ulteriori apporti mensili(da 50 euro), può modificare le scelte di investimento, la tipologia di portafoglio sette giorni su sette e fare disinvestimenti parziali o totali in qualsiasi momento con riaccredito nelle 48 ore successive.«Grazie alla partnership con Tinaba – ha aggiunto Fabio Candeli, ad di Banca Profilo -, innoviamo il nostro modello affiancando a quello tradizionale un servizio in grado di raggiungere un target più ampio che include i millennial e i piccoli risparmiatori». I clienti Tinaba, infatti, potranno investire i propri risparmi con Banca Profilo (l’apertura del conto è automatica) che con il 23,9% di Core Tier 1 ha tra i più elevati coefficienti di patrimonializzazione a livello europeo.Con l’app Tinaba si accede ad una serie di servizi bancari, di trasferimento peer-to-peer, un evoluto sistema di pagamenti, charity e crowdfunding.

Lucilla Incorvati

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Cinque nomi nuovi, a partire da Andrea Orcel, cinque conferme (più Pier Carlo Padoan, cooptato da p...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Francesco Gaetano Caltagirone segue le orme di Leonardo Del Vecchio e, dopo anni passati ad arrotond...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Zero profitto, zero dividendo: così la Bundesbank ha chiuso il bilancio 2020, un bilancio pandemico...

Oggi sulla stampa