Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banca Mediolanum, coefficienti sopra i requisiti Srep

Requisiti patrimoniali doppi, e in qualche caso anche tripli rispetto a quanto richiesto dalle autorità di sorveglianza del sistema finanziario. Ieri Banca Mediolanum ha comunicato i coefficienti minimi specifici attribuiti dal Dipartimento Vigilanza Bancaria e Finanziaria della Banca d’Italia nell’ambito del periodico processo di revisione e di valutazione prudenziale (il cosiddetto Srep) al quale il gruppo controllato dalla famiglia Doris è sottoposto. Nel dettaglio, i requisiti patrimoniali minimi (vincolanti a partire dalla segnalazione sui fondi propri al 31 dicembre 2016) sono 6,7% per il Cet 1 Ratio, 8,6% per il Tier 1 Ratio e l’11% per il Total Capital Ratio. Il capitale regolamentare di Mediolanum è interamente rappresentato da capitale primario di classe 1 (Cet 1) e a fine 2016 tutti e tre i ratio patrimoniali erano pari al 20%, livello largamente quindi largamente superiore a quello richiesto dall’autorità di vigilanza. «Sono estremamente soddisfatto di questi esiti – ha commentato Massimo Doris, ad di Banca Mediolanum – in linea con i risultati del comprehensive assessment svolto dalla Bce a novembre 2016, che costituiscono l’ennesima conferma del nostro primato in termini di solidità bancaria nel panorama italiano e europeo».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

In anticipo su alcuni aspetti, ad esempio lo smaltimento dei crediti in difficoltà; in ritardo su a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le materie prime – soprattutto l’oro e il petrolio – sono tornate a regalare soddisfazioni all...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Apprezzamento unanime» per i dati di bilancio e conferma del sostegno all'amministratore delegato...

Oggi sulla stampa