Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banca Ifis rileva Npl per un miliardo

Nuova operazione sui crediti deteriorati per Banca Ifis. Ieri il gruppo di Mestre ha infatti annunciato di aver concluso il riacquisto di un portafoglio di non-performing loans sul mercato secondario italiano del credito al consumo unsecured per un valore di oltre 1 miliardo di euro: si tratta della terza operazione del 2016, la più rilevante, che permette a Ifis di portare a 1,5 miliardi il valore complessivo di quanto rilevato da inizio anno e di confermare così la posizione di leadership nel business avvicinando a 10 miliardi il valore dei crediti gestiti dalla Banca guidata da Giovanni Bossi.
Il portafoglio, che è stato ceduto da una società dedicata alle attività di factoring e Npl management della quale non è stata rivelata l’identità, vanta circa 152.000 posizioni, è composto principalmente da finanziamenti di credito al consumo (64%) e da carte di credito (36%) con un valore medio unitario di circa 6.000-7.000 euro.
«Le somme di quest’operazione testimoniano l’impegno che la banca continua a porre in questo mercato ha commentato Andrea Clamer, responsabile dell’Area Npl di Banca Ifis, aggiungendo poi che «il volume di crediti di difficile esigibilità acquisito è segno della capacità dell’istituto di chiudere deal importanti e che creino valore per tutti gli azionisti coinvolti, con particolare attenzione alla sostenibilità del nostro operato verso individui e famiglie in difficoltà finanziaria».
Banca Ifis continua dunque a farsi largo sul mercato italiano dei crediti al consumo non-performing unsecured che, secondo quanto sostiene la società, non sembra essere influenzato dall’operato del Fondo Atlante appena costituito per la gestione e lo smaltimento dei crediti in sofferenza delle banche del Paese. Dopo la cr?eazione del Fondo, Banca Ifis non segnala infatti alcuna reazione dei player sul mercato e dei prezzi delle attività interessate.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’anno del Covid si porta via, oltre ai tanti morti, 150 miliardi di Pil. Ma oggi si può dire che...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Forte crescita dell’attività di private equity nei primi due mesi dell’anno. Secondo il dodices...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Goldman Sachs ha riavviato il suo trading desk di criptovalute e inizierà a trattare futures su bit...

Oggi sulla stampa