Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banca Generali, in 4 mesi raccolti 2 miliardi

La raccolta netta di Banca Generali ad aprile segna un nuovo aumento rispetto al mese precedente grazie ai forti flussi dalla nuova clientela e all’interesse intorno alle innovative soluzioni gestite. In quattro mesi, si legge in una nota, la raccolta totale si è avvicinata ai 2 miliardi di euro, oltre mezzo miliardo in più (+35%) nel confronto con il primo quadrimestre 2015. Le recenti rassicurazioni dalle banche centrali al sostegno dell’economia hanno allentato le speculazioni, contenendo la volatilità e favorendo un lieve recupero delle Borse, spiega la nota, sebbene in un clima di incertezza e di rendimenti obbligazionari non lontani dai minimi. In questo scenario l’appeal per la solidita’ e la versatilita’ dei servizi su misura della banca si sono rivelati un ulteriore volano di accelerazione per la raccolta netta che e’ salita rispetto al mese precedente.
Rallenta l’avvicinamento alle polizze tradizionali (123 milioni, e 737milioni da inizio anno) dopo la lo sviluppo di inizio anno dettato dalla crescente avversione al rischio delle clientela. Infine, si segnala ’aumento delle masse nei conti correnti (593 milioni da inizio anno) e soprattutto nel deposito titoli (249 milioni da gennaio) che riaffermano il successo della banca verso la nuova clientela e le potenzialità di risparmio da orientare verso soluzioni ad alto valore aggiunto. Il direttore generale, Gian Maria Mossa, ha commentato: «Un altro mese molto soddisfacente che accelera ulteriormente i progressi rispetto al trend, già molto positivo, dello scorso anno proiettandoci in soli quattro mesi a ridosso della soglia dei 2 miliardi di raccolta».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Cinque nomi nuovi, a partire da Andrea Orcel, cinque conferme (più Pier Carlo Padoan, cooptato da p...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Francesco Gaetano Caltagirone segue le orme di Leonardo Del Vecchio e, dopo anni passati ad arrotond...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Zero profitto, zero dividendo: così la Bundesbank ha chiuso il bilancio 2020, un bilancio pandemico...

Oggi sulla stampa