Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Banca Bpm cede le sofferenze a Elliott e Fondiario

Il cda del Banco Bpm ha approvato l’offerta vincolante di Elliott e del Credito Fondiario per la cessione del portafoglio di sofferenze per un ammontare nominale complessivo di 7,8 miliardi di euro (riducibile a 7). È prevista la possibilità di emettere titoli senior assistiti da Gacs ma l’opzione, definita come “preferita”, non è vincolante. Il prezzo della cessione non è stato definito (c’è un corrispettivo minimo) e dovrebbe oscillare tra il 21 e il 25% del valore nominale. Il closing definitivo è previsto alla fine del secondo trimestre 2019.
Nell’accordo c’è anche la creazione di una piattaforma per il recupero degli npl, posseduta al 70% dal Credito fondiario e al 30% dal Banco. L’impatto complessivo sul Cet1, anche nell’ipotesi di minor incasso, sarà comunque inferiore al beneficio proveniente dalla cessione di Profamily.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non è stata una valanga di adesioni, ma c’è tempo fino a domani per consegnare le azioni Creval ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un altro passo avanti su Open Fiber, la rete oggi controllata alla pari 50% da Cdp e Enel, per accel...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il «passaggio di luglio» con la fine del blocco dei licenziamenti per le imprese dotate di ammorti...

Oggi sulla stampa