Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Bail-in, è l’ora della verifica

«Le norme bancarie Ue hanno la caratteristica di essere sperimentali, non sono tavole di Mosè, scolpite nella pietra. Con il bail in abbiamo avuto due anni di esperienza, anche traumatica, e una verifica era indispensabile. Quindi si cominciano a mandare proposte tecniche»: così il presidente dell’Abi, Antonio Patuelli, ha commentato, al termine del comitato esecutivo dell’associazione, la proposta di revisione della normativa Brrd presentata in sede europea proprio dall’Abi insieme a Federcasse. «I tempi di risposta sono previsti dalle normative Ue», ha aggiunto Patuelli, evidenziando che «non sono sine die».

Al numero uno dell’Abi ha fatto eco il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro: «Il bail-in si basa su un presupposto condivisibile, cioè che i contribuenti non devono pagare per i fallimenti di una banca mal condotta, ma il modo in cui è stato attuato, con applicazione retroattiva e investimenti anche operati da piccoli risparmiatori, è dannoso e quindi una revisione è opportuna».

Tra i correttivi contenuti nella proposta c’è la facoltà di conteggiare le emissioni obbligazionarie bancarie senior, emesse almeno fino al 2016, nel computo delle passività che possono essere coinvolte in un’eventuale procedura di risoluzione.

Inoltre la possibilità di rivedere i criteri di contribuzione dei fondi interbancari di garanzia dei depositanti al finanziamento delle procedure di risoluzione per aumentare la protezione sui depositi oltre i 100 mila euro.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non deve essere stato facile occupare la poltrona più alta della Bce nell’anno della peggiore pes...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Prelios Innovations e Ibl Banca (società attiva nel settore dei finanziamenti tramite cessione del ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La pandemia ha spinto le famiglie italiane a risparmiare di più. E questo perchè il lockdown e le ...

Oggi sulla stampa