Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Avvocati, segreto professionale rafforzato

Da una parte la riforma rafforza il principio di segretezza delle conversazioni tra indagato/imputato e il suo legale.

Dall’altra, per le esigenze di riservatezza generale, non permette agli avvocati di estrarre copia delle intercettazioni, rilevanti o meno, fino a quando non siano state trascritte all’inizio del dibattimento.

Questo costringerà gli studi legali a prevedere ore e ore di ascolto e verifica del materiale depositato, per individuare quello ritenuto rilevante ai fini della difesa o irrilevante rispetto alla valutazione del pm.

I legali potranno ottenere la trasposizione su supporto informatico delle intercettazioni acquisite al fascicolo ma non possono estrarre copia dei verbali di trascrizione (ma solo di quelli delle operazioni di intercettazione rilevanti pagando i diritti di copia) che avverrà, appunto, all’inizio del dibattimento.

Al momento del deposito il pm dovrà informarne tempestivamente il legale, che avrà dieci giorni di tempo per verificare tutto il materiale depositato, comprese le annotazioni e i verbali delle operazioni.

Con riferimento alle intercettazioni ritenute irrilevanti e per ciò custodite nell’archivio riservato, l’avvocato potrà solo ascoltare le registrazioni e non ottenerne copia.

Per quanto riguarda il primo aspetto della segretezza delle conversazioni tra indagato/imputato e avvocato, la riforma intanto ne vieta l’attività diretta di intercettazione con conseguente inutilizzabilità nel processo; e stabilisce inoltre che ove essa avvenga in via occasionale, ne sia vietata la verbalizzazione anche sommaria. Potrà tenersi nota dell’orario, del luogo e del dispositivo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Cdp ha appena celebrato il più grande matrimonio del 2020, quello che ha portato alle nozze Sia (4,...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Era nell’aria, adesso c’è la conferma ufficiale: l’Opa del Crédit Agricole Italia è «inatt...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Iccrea esce dal capitale di Satispay ma non abbandona il fintech. L'operazione, anzi, ha l'obiettivo...

Oggi sulla stampa