Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Autostrade, offerta Cdp non idonea

L’offerta di Cassa depositi e prestiti, insieme ai fondi Blackstone e Macquarie, per l’88% di Autostrade appare «non ancora conforme e idonea ad assicurare l’adeguata valorizzazione di mercato», ma Atlantia ha deciso di proseguire i negoziati fino al 27 ottobre. Questo, in sintesi, il giudizio della società controllata dalla famiglia Benetton.

Il cda ha fatto sapere di aver «esaminato la lettera di offerta preliminare per l’acquisto dell’intera partecipazione dell’88% detenuta in Autostrade per l’Italia, ricevuta nella tarda serata del 19 ottobre da Cdp Equity, The Blackstone Group International Partners e Macquarie Infrastructure and Real Assets. Il consiglio di amministrazione, pur esprimendo apprezzamento per l’elaborazione dell’offerta, ha valutato i termini economici e le relative condizioni allo stato non ancora conformi e idonei ad assicurare l’adeguata valorizzazione di mercato della partecipazione». Il board sarà riconvocato il 28 ottobre «al fine di valutare un’eventuale nuova offerta vincolante».

Intanto Aiscat, l’associazione dei concessionari autostradali, ha criticato «l’ostinazione con cui il Mit e il Mef perseverano nel non firmare l’atto transattivo e il Pef (Piano economico-finanziario, ndr) di Aspi».

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«C’è da sfamare il mondo, cercando allo stesso tempo di non distruggerlo». A margine dell’Op...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Bollette, il governo conferma l’intervento straordinario da 3 miliardi per limitare l’aumento r...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non arriva come un fulmine a ciel sereno: da mesi in Parlamento si parla di entrare in aula con il ...

Oggi sulla stampa