Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Assicurazioni, inchiesta a Milano Una black list per riciclaggio

Lombard International Assurance, compagnia assicurativa lussemburghese del fondo americano Blackstone, è indagata dalla Procura di Milano per riciclaggio. L’inchiesta è partita da un accertamento della Guardia di Finanza, che contesta alla società un imponibile sottratto a tassazione per oltre 500 milioni di euro.

La compagnia del gruppo Blackstone è solo la prima della lista in un’inchiesta molto più ampia che sta per decollare alla Procura di Milano. Nel mirino dei magistrati ci sarebbero un centinaio di compagnie assicurative alle quali potrebbero essere contestate l’evasione fiscale e il riciclaggio sullo schema già seguito per 220 banche estere.

L’indagine sugli istituti bancari – nota con l’acronimo “Interessati”, cioè “interessi a tassazione italiana” – ha consentito al Settore contrasto illeciti dell’Agenzia delle Entrate di incassare oltre 300 milioni di euro da un centinaio di istituti con i quali è stato finora raggiunto un accordo.

La notizia dell’inchiesta su Lombard International Assurance appresa dal Sole 24 Ore è stata confermata da fonti consultate in Lussemburgo, in Italia e in Gran Bretagna, dove ha sede la capogruppo della compagnia assicurativa. L’indagine viene portata avanti da mesi in gran segreto dai magistrati di Milano e dagli uomini del Nucleo economico-finanziario delle Fiamme Gialle e potrebbe portare al recupero di decine di milioni di euro di tasse non pagate.

Lombard International Assurance è una compagnia specializzata nelle assicurazioni vita con 39,5 miliardi di euro di asset amministrati. Lo scorso anno ha distribuito all’azionista un dividendo di 28,5 milioni. Si rivolge alla clientela più ricca, strutturando polizze vita unit-linked.

È posseduta da Blackstone Group (non coinvolto nelle indagini) attraverso Lia Topco Ltd, società di nazionalità lussemburghese ma incorporata secondo le leggi delle Isole Cayman, a sua volta controllata dalla capogruppo londinese Lia Holdings Limited, che gestisce complessivamente asset per 49,3 miliardi.

La compagnia è stata acquistata nel 2014 per 399 milioni di euro da Blackstone Group, una delle più grandi società di investimento del mondo con 649 miliardi di dollari di beni gestiti.

Nei primi mesi dell’anno, la compagnia del gruppo Blackstone ha ricevuto dalla Guardia di Finanza un processo verbale di constatazione nel quale si contestano oltre 500 milioni di euro tra imponibile sottratto a tassazione, sanzioni e interessi. Da alcune settimane sono però in corso interlocuzioni tra le parti che potrebbero concludersi con un “accertamento con adesione” e la conseguente riduzione della pretesa del Fisco. La cifra dei 500 milioni è dunque un’ipotesi di partenza e potrebbe ridursi sensibilmente se verrà trovato un accordo tra la società e l’Agenzia delle Entrate.

«Lombard International Assurance (Lia) opera nel pieno rispetto di tutti i requisiti di legge applicabili nelle giurisdizioni in cui svolge la propria attività – spiega la società al Sole 24 Ore -. Lia è solita collaborare con tutte le autorità competenti. In Italia la compagnia opera per il tramite della sede secondaria di Milano».

All’origine dell’indagine ci sarebbero – secondo quanto risulta al Sole 24 Ore – polizze vita per diversi miliardi di euro che la Guardia di Finanza riterrebbe non conformi. La compagnia del gruppo Blackstone possiede dal 2013 a Milano una branch che, come ufficio secondario, non redige un bilancio. I suoi risultati sono contabilizzati nel conto economico della società lussemburghese. Dopo la Francia, l’Italia è il secondo mercato per la compagnia, con il 18,8% dei premi lordi, ma nel 2018 il nostro paese raccoglieva il 40,7% dei premi totali.

Tra i sottoscrittori delle polizze vita della compagnia ci sarebbe anche il calciatore del Milan, Zlatan Ibrahimovic (estraneo alle indagini) insieme ad altri campioni del calcio italiano, imprenditori, ex banchieri e professionisti.

L’inchiesta rischia però di intralciare le trattative che sarebbero state avviate da Blackstone per la vendita della compagnia. Secondo indiscrezioni raccolte sulle piazze lussemburghesi e londinesi, infatti, il fondo Blackstone starebbe valutando di cedere Lombard International. Lo scorso febbraio SkyNews aveva rivelato che un gruppo di investitori, tra cui il fondo statunitense Apollo e Kingswood Acquisition Corp, stavano studiano il dossier Lombard International per un’eventuale fusione.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ancora nulla di fatto nell’Ue sull’energia. Anche il Consiglio dei ministri per l’energia riu...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

I l rilancio di Mirafiori (con la relativa chiusura della Maserati di Grugliasco, alle porte di To...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La partita è cominciata. Si gioca tra Roma e Bruxelles, tra i negoziatori del Mef, che hanno il co...

Oggi sulla stampa