Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Apple in Borsa vale oltre 800 miliardi

Apple ha raggiunto per la prima volta una capitalizzazione da oltre 800 miliardi di dollari. Il produttore dell’iPhone, l’unico gruppo Usa ad avere una capitalizzazione superiore ai 700 miliardi, ieri a Wall Street è salito ancora grazie agli analisti di Drexel Hamilton secondo cui nel giro di un anno Apple arriverà a valere mille miliardi di dollari. Poco importa se la settimana scorsa ha pubblicato una trimestrale con ricavi, vendite di iPhone e outlook deludenti; Brian White – l’analista di Drexel Hamilton – ha infatti alzato l’obiettivo di prezzo del titolo a 202 dollari da 185 (attualmente vale 153,60, +3,12%); è il più alto in circolazione tra i 33 analisti che hanno un giudizio sul gruppo di Cupertino (California); la media si attesta a quota 159 dollari e il valore più basso è a 120 dollari. Se i 202 dollari fossero raggiunti, il colosso tecnologico avrebbe una valutazione di poco più di mille miliardi di dollari. Consigliando di “comprare” le azioni Apple, White sostiene che l’azienda guidata da Tim Cook «resta tra i titoli meno apprezzati al mondo». In vista dell’ipotetico lancio dell’iPhone 8 in autunno, secondo lui Apple si trova «ai primi passi» nello sprigionare valore per gli azionisti. Stando a White, Apple «ha dimostrato resilienza attraverso la sua capacità unica di sviluppare hardware, software e servizi che funzionano insieme senza intoppi. Crediamo che ciò posizioni Apple molto bene al fine di sfruttare il trend verso “cose” che diventano computer». Non è la prima volta che un analista crede che Apple possa arrivare a valere mille miliardi di dollari in borsa: nel 2015 lo credevano gli esperti di Cantor Fitzgerald, che allora fissarono un target price a 185 dollari.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Le previsioni della Commissione europea sull’economia dell’Unione e dell’Italia rappresentano ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Con un coordinamento esemplare, le due maggiori economie mondiali hanno rilasciato una "doppietta" d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il 2021 offre un parziale esonero contributivo, pari a un massimo 3mila euro, a lavoratori autonomi ...

Oggi sulla stampa