Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Antiriciclaggio: deadline 31 ottobre

di Christina Feriozzi e Luciano de Angelis  

È il prossimo 31 ottobre la data ultima per la completa e cogente operatività del nuovo sistema di raccolta e gestione delle segnalazioni di operazioni sospette di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo mediante via telematica. È quanto si evince dal comunicato Uif del 24/10/11, pubblicato ieri sul sito.

Con tale puntualizzazione l'Uif pone fine al periodo transitorio che si era instaurato a partire dallo scorso 16 maggio, data di entrata in vigore della modalità telematica di inoltro delle segnalazioni, alla quale, tuttavia era stata concessa un'appendice temporale in cui, fino a nuova comunicazione dell'Uif, i segnalanti potevano continuare a inoltrare le segnalazioni già in corso di istruttoria al 16 maggio 2011 con il precedente sistema di trasmissione (ossia in modalità cartacea).

A partire dal primo novembre, pertanto, le segnalazioni andranno trasmesse esclusivamente per via telematica mediante l'utilizzo del data entry disponibile sul portale Infostat-Uif (https://infostat-uif.bancaditalia.it) ovvero mediante upload, da effettuarsi sempre dal predetto portale, di files predisposti con software applicativi degli utenti, rispettando gli standard tecnici prescritti negli allegati del provvedimento del 4/5/2011 pubblicato sul sito della Banca d'Italia, sezione Uif, all'indirizzo: http://www.bancaditalia.it/Uif/Com-pubblico/revisione-sistema-gestione-operazioni-sospette (Si veda anche ItaliaOggi del 24/4/11 e del 7/5/11).

In proposito, si ricorda che per accedere ai servizi disponibili sul portale, i segnalanti dovranno preventivamente registrarsi nell'anagrafe dei segnalanti Uif mediante l'invio del «Modulo di adesione» disponibile all'indirizzo sopra riportato, opportunamente compilato.

Successivamente, a ciascun soggetto sarà assegnato un «codice segnalante» che lo identificherà in maniera univoca negli archivi della Uif e che dovrà essere usato in tutti gli scambi informativi con l'Unità. Dette abilitazioni per l'accesso al portale saranno rilasciate entro 48 ore dalla ricezione della richiesta. Per qualsiasi problematica potrà, tuttavia, essere contattato il servizio di help-desk all'uopo predisposto, mediante l'invio di e-mail all'indirizzo uif.helpsos@bancaditalia.it.

Il comunicato precisa, infine, che restano ammissibili le diverse modalità di compilazione e trasmissione delle segnalazioni eventualmente previste in specifici protocolli stipulati fra la Uif e ordini o associazioni professionali.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa