Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Anche British contro il prestito Alitalia

C’è anche Iag, la holding che possiede British Airways, Iberia, Vueling e Aer Lingus, tra i vettori che hanno fatto reclamo a Bruxelles contro Alitalia per il prestito statale di 900 milioni di euro. «Non ci interessa comprare Alitalia. Anche noi abbiamo presentato un reclamo a Bruxelles contro gli aiuti di Stato», ha rivelato l’ad di Iag, Willie Walsh, a Sydney. Finora si sapeva delle contestazioni di Lufthansa e Ryanair. «Gli aiuti sono ammessi a certe condizioni. Alitalia ha ricevuto molte volte sussidi, stavolta non a fatto la ristrutturazione». Walsh aggiunge una nota di colore: «Sono stato scioccato quando ho letto che Alitalia cambia di nuovo le divise del personale, dopo soli due anni. È una spesa importante. Ma Alitalia è sostenuta dai soldi dei contribuenti. Quando ho letto delle divise nuove pensavo a uno scherzo. È una follia». Le divise saranno presentate a Milano il 15 giugno. Intanto, nel dibattito su Alitalia è intervenuto ieri in Senato il vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini: «L’unica cosa che non si deve fare è svenderla a pezzettini: il petrolio dell’Italia è il turismo e non puoi non avere una compagnia di bandiera forte. Questo è poco ma sicuro, se serve anche con l’intervento dello Stato».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

In anticipo su alcuni aspetti, ad esempio lo smaltimento dei crediti in difficoltà; in ritardo su a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le materie prime – soprattutto l’oro e il petrolio – sono tornate a regalare soddisfazioni all...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Apprezzamento unanime» per i dati di bilancio e conferma del sostegno all'amministratore delegato...

Oggi sulla stampa