Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Amco, la bad bank del Tesoro ora macina utili

Amco archivia un positivo bilancio 2019, «con struttura e indicatori patrimoniali molto solidi, pronti per un’ulteriore crescita nel 2020», come ha detto l’ad Marina Natale. Ma il ritmo di marcia della sperata crescita lo stabilirà l’Antitrust Ue, che valuta l’ultima parola sui dossier di acquisto crediti deteriorati targati Montepaschi e Popolare di Bari. Il miglioramento operativo dell’ex Sga, che per la mano pubblica gestisce e recupera cattivi crediti, ha prodotto un +49% del margine lordo a 44 milioni, metà dei ricavi. L’annata conferma poi il nuovo equilibrio al rialzo (perseguito anche dal Tesoro, che ha ritenuto di dotare Amco di nuovo capitale per 1 miliardo), raggiunto sul fronte delle entrate, che vengono per metà da servizi di recupero, il resto da investimenti, e dei crediti (il 56% sofferenze, il 44% inadempienze probabili), nel calderone dei 23 miliardi gestiti.
La ciliegina sulla torta sarebbero altri 10 miliardi di crediti che Mps prova da mesi a vendere ad Amco, e circa 3 in arrivo da Bari. Due fumate bianche erano attese in primavera: ma il Covid 19 e le urgenze negoziali che aprirà tra Roma e Bruxelles non spianano la via.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ultimo miglio con tensioni sul piano italiano per il Recovery Fund. Mentre la Confindustria denuncia...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le diplomazie italo-francesi sono al lavoro con le istituzioni e con le aziende di cui Vivendi è un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La tempesta del Covid è stata superata anche grazie alla ciambella di salvataggio del credito, ma o...

Oggi sulla stampa