Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Amazon diventa anche editore

di Alessio Odini 

Dopo le librerie, Amazon guida l'assalto alla diligenza degli editori, dei critici e degli agenti letterari. Un giorno, infatti, un aspirante scrittore potrebbe non avere bisogno di rivolgersi ad altri che a un computer, per pubblicare il proprio libro e farlo conoscere al grande pubblico, senza spendere un euro.

La compagnia di Jeff Bezos, nata nel 1995 come pura libreria online e oggi specializzata nel commercio elettronico, darà infatti alle stampe quest'autunno 122 fra libri e romanzi. Alle stampe, cioè in forma cartacea, oltre che ebook.

Il libraio digitale, che commercializza anche i lettori Kindle e il recente tablet Kindle Fire, si fa dunque editore nel vero senso della parola, andando a competere sul campo dei suoi attuali soci in affari. Un processo che accomuna le aziende più attive della internet generation: per esempio Google, che senza smettere di essere il primo motore di ricerca della rete, è entrato fra l'altro nel mondo della pubblicità, della telefonia e dell'editoria, ma il discorso si potrebbe fare anche per Apple.

L'allarme viene dal New York Times, che ha raccolto le impressioni, tutt'altro che positive, degli addetti ai lavori nella Grande mela. Amazon avrebbe cominciato a contattare alcuni fra gli autori più in vista del panorama a stelle e strisce, offrendo loro contratti tali da far vacillare il rapporto con gli editori attuali. Con loro, sono gli agenti a vivere la stessa preoccupazione, perché nel modello di business di Amazon tutti gli intermediari sono tagliati fuori dai giochi. Timori che Russell Grandinetti, uno dei top manager di Amazon, oltre che vice president per i contenuti di Kindle, non ha smorzato: «Le sole persone necessarie nel processo editoriale ora sono lo scrittore e il lettore. Chiunque si trova fra queste due figure, fronteggia un rischio e un'opportunità».

Tuttavia, chi pensa che la società di Bezos basi tutto sull'impatto che libro può avere sul pubblico, senza applicare filtri o strategie dell'editoria tradizionale, è fuori strada. È dallo scorso maggio che si sta attrezzando per esordire nel mondo dell'editoria libraria: ha arruolato Laurence J. Kirshbaum, 67 anni, già agente letterario e con un lungo passato in Random House e Time Warner Books, per costruire un team editoriale. Oltre a questo, potendo contare sull'esperienza del manager, gli ha dato anche mandato di acquistare i libri più promettenti nei settori della fiction, cioè dei romanzi di fantasia, oltre che della saggistica e della varia. Nel frattempo, da meno di un anno ha permesso agli autori, registrati con un account su Amazon.com, di consultare Author Central (https://authorcentral.amazon.com), sito che permette di conoscere, grazie alle rilevazioni Nielsen BookScan, le vendite dei libri in modo dettagliato, anche su scala locale, per ora negli Stati Uniti. Non solo: attraverso Author Central, autori e lettori possono comunicare direttamente, scambiarsi pareri come finora poteva accadere alle presentazioni dei libri, o ai festival letterari. Resta da capire quanto tempo abbiano gli scrittori per rispondere ai fan alla velocità di internet. O chi lo farà per loro, mentre scrivono l'ennesimo best seller. A proposito: Amazon è capace di lanciare casi letterari? Risposta affermativa: The Hangman's Daughter (11,49 dollari in edizione Kindle su Amazon.com, o 5,89 euro su Amazon.de), scritto dall'esordiente tedesco Oliver Pötzsch è stato tradotto in inglese e pubblicato dopo averne acquistato i diritti. Finora, le copie digitali vendute sono state 250 mila.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa