Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Alitalia, con Lufthansa sette ore di colloquio Ora il turno di easyJet

Sette ore di confronto in uno studio legale a pochi passi dal Quirinale. La vendita di Alitalia non segna accelerazioni sebbene i tre commissari straordinari di Alitalia Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari proseguano a incontrare e sondare tutti i soggetti interessati a rilevare l’ex compagnia di bandiera. Ieri è stata la volta della delegazione di Lufthansa, a capitanarla Joerg Eberhard, da tre anni a capo della controllata Air Dolomiti, che ormai conosce in profondità il mercato italiano. La trasferta a Roma e l’incontro con i commissari va inquadrato nell’ottica di una di partita a scacchi tra i curatori della vendita e i potenziali acquirenti. Vale ricordare che Lufthansa è uno dei 7 soggetti ad avere depositato un’offerta vincolante, salvo non alzare il velo sul dettaglio delle risorse e del progetto alla base del salvataggio di Alitalia. Le indiscrezioni circa un piano tedesco fatto di 6 mila dipendenti (oggi sono circa il doppio), un centinaio di aerei e un’offerta di 250 milioni di euro sono state definite «prive di fondamento». La verità è che i commissari paventano ogni genere di interferenza intorno all’operazione, ne discende così, per esempio, il silenzio sui nomi (a parte Lufthansa e easyjet) dei 5 soggetti che hanno depositato le offerte per le attività handling. L’obiettivo è vedere «tutti» e negoziare il più possibile, come specificato dal commissario Laghi. Nei giorni scorsi Gubitosi e Paleari hanno incontrato a New York il fondo Cerberus e nei prossimi giorni toccherà a easyJet. Una partita a scacchi, dunque, dove l’abilità negoziale dei commissari deve fare i conti con le probabili turbolenze dell’imminente campagna elettorale, la stagione invernale, con tanto di margini che si assottigliano, e l’ossigeno garantito da un prestito ponte del governo da 900 milioni che scade tra dieci mesi.

Andrea Ducci

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non deve essere stato facile occupare la poltrona più alta della Bce nell’anno della peggiore pes...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Prelios Innovations e Ibl Banca (società attiva nel settore dei finanziamenti tramite cessione del ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La pandemia ha spinto le famiglie italiane a risparmiare di più. E questo perchè il lockdown e le ...

Oggi sulla stampa