Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Alitalia con Aerolineas Argentinas

Accordo di codesharing con Aerolineas Argentinas. Alitalia, sotto la gestione dei tre Commissari — Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari — sta cominciando l’operazione di ristrutturazione per rendere la compagnia più appetibile ad un potenziale acquirente. Ieri la società ha annunciato un’alleanza commerciale con il primo vettore argentino, sfruttando la folta comunità italiana presente nel Paese. Alitalia ha già un volo giornaliero per Buenos Aires (da Roma) e la tratta si è sempre rivelata profittevole. Non potendo pianificare ulteriori investimenti, la gestione commissariale ha individuato un potenziale aumento degli introiti nell’emissione dei biglietti di Aerolineas Argentinas da (e per) l’Italia con un contestuale aumento delle rotte. Una commissione di intermediazione sull’acquisto dei biglietti. Come avviene già con Delta Airlines e Air France-Klm per la joint-venture transatlantica, ora oggetto di negoziazione perché ha impedito l’apertura di nuove tratte verso gli Stati Uniti che invece avrebbero potuto incrementare i ricavi. Quella joint-venture, rilevano fonti vicine al dossier, potrebbe essere persino rescissa con il pagamento di una penale. Che tuttavia potrebbe essere persino non corrisposta perché i creditori privilegiati di Alitalia sono altri (lo Stato, in primis, per il prestito ponte appena erogato e i dipendenti, in caso di liquidazione e pagamento del trattamento di fine rapporto). Oggi i Commissari vedranno i sindacati per discutere dell’anticipo ai lavoratori del trattamento base della cassa integrazione. Che viene erogato dall’Inps. Si studia una possibile integrazione con il fondo di Solidarietà del trasporto aereo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Intervista ad Alessandro Vandelli. L'uscita dopo 37 anni nel gruppo. I rapporti con gli azionisti Un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

I gestori si stanno riorganizzando in funzione di una advisory evoluta che copra tutte le problemati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non far pagare alle aziende i contributi dei neo assunti per due anni. È la proposta di Alberto Bom...

Oggi sulla stampa